Regione Campania - Città Metropolitana di Napoli

Comune di Pozzuoli
Città dei Campi Flegrei

Seguici su

Toponomastica

Il servizio Toponomastica è preposto alla gestione amministrativa dei toponimi delle aree pubbliche, nonché della relativa numerazione civica.
L'ufficio comunica all’ufficio anagrafe i provvedimenti assunti concernenti l’onomastica delle aree di circolazione e la numerazione civica, opera in collaborazione con gli tutti gli uffici comunali preposti ai fini dello scambio delle informazioni relativi alla gestione della numerazione civica .
Garantisce il supporto e l’assistenza alla Commissione Toponomastica  e il collegamento fra la commissione stessa, gli altri organi comunali  e uffici comunali per la realizzazione di tutto ciò che è ritenuto opportuno.
ADEMPIMENTI TOPOGRAFICI
L’Ufficio conserva una serie di carte topografiche relative alla delimitazione del territorio comunale tenute costantemente aggiornate anche per quanto riguarda le nuove aree di circolazione, i nuovi fabbricati (o demolizioni), la numerazione civica abitativa e commerciale.
L’aggiornamento del piano topografico viene svolto, sia a livello informatico che cartografico, in occasione degli adempimenti preparatori dei censimenti.
Intitolazione
L’intitolazione delle aree di circolazione e dei luoghi sprovvisti di denominazione è demandata per legge alla Giunta Comunale che si avvale, per consolidata prassi, della Commissione Consultiva di Toponomastica (Regolamento approvato con Del. Consiliare  n. 68 del 30/09/2013)  alla quale è demandato il compito di indicare delle proposte alla Giunta Comunale.
Le proposte della Commissione non sono vincolanti per l’ Amministrazione Comunale.
Successivamente all’approvazione del relativo atto deliberativo di G.C. si procede all’intitolazione definitiva delle aree di circolazione o dei luoghi solo dopo che sono state ottenute le necessarie autorizzazioni prefettizie ai sensi di quanto previsto dalla Legge 23/6/1927, n.1188 e, nel caso di personaggi deceduti da meno di dieci anni, le relative deroghe ai sensi dell’art.47 della medesima Legge.
La  richiesta di  denominazione può essere avanzata da ciascun componente del Consiglio Comunale, Enti/Società, pubblici o privati, Associazioni regolarmente costituite con sede in Pozzuoli, o da almeno 50 cittadini che abbiano compiuto 18 anni e che siano residenti nel comune di Pozzuoli.
 
Assegnazione del Numero Civico
Il proprietario dell’immobile, a costruzione ultimata e prima che il fabbricato possa essere occupato, deve presentare al Comune ( Servizio Toponomastica ) la domanda per ottenere l’assegnazione del numero civico ( art.43 DPR 223/1989 e art. 20 Regolamento Comunale di Toponomastica Stradale e della numerazione civica esterna ed interna -  Del. Consiliare  n. 69 del 30/09/2013)
La domanda può essere presentata in qualsiasi forma scritta ( anche via fax, e-mail, PEC, cec.) è indispensabile che riporti chiaramente i dati per l’individuazione dell’immobile e quindi il riferimento alla via dove è posto, i dati catastali ( catasto dei fabbricati con l’indicazione di foglio, mappale, particella) deducibili dalla licenza di costruzione e che vi sia allegata la planimetria del fabbricato, scala 1:200, con l’indicazione degli accessi per i quali si richiede l’assegnazione del numero.
Il cittadino una volta avuto l’assegnazione del numero deve apporre la targhetta come da regolamento e nel materiale dettato.
La spesa della targhetta è a carico dei proprietari dei fabbricati ( art.10 L. 1228/54)
 
 
A chi rivolgersi
Info: Giuseppe Tortorelli
Via Carlo Levi 1 - Ufficio Statistica e Toponomastica
Indirizzo e-m@il : giuseppe.tortorelli@comune.pozzuoli.na.it
PEC: statistica.toponomastica@pec2.comune.pozzuoli.na.it 
telefono : 081/8551670

Modello richiesta attribuzione numero civico
torna all'inizio del contenuto